Immergetevi nel Benessere delle nostre acque termali

Il nostro Hotel dispone di due piscine termali, accessibili tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 19.00.

Piscina interna ed esterna comunicanti

Le piscine, una interna ed una esterna, sono comunicanti tra loro; grazie a questo collegamento anche nei mesi più freddi potete immergervi nella piscina interna e nuotare all’aria aperta senza incorrere in sbalzi di temperatura.

Le due piscine sono infatti dotate di acqua termale a temperatura fra i 30° e i 34°; la specifica composizione dell’acqua termale e la sua temperatura sono ideali per rilassare la muscolatura contratta, per alleviare le tensioni accumulate e soprattutto per curare i postumi di traumi ossei e muscolari, nonché le malattie reumatiche.

Dai nostri pozzi sgorga la Salute

L’acqua termale proviene dai bacini incontaminati delle Prealpi, scorre nel sottosuolo subendo un notevole riscaldamento (superiore ai 200°C) e, giunto nella zona del bacino termale euganeo, il tipo di composizione geologica ne permette la risalita con conseguente raffreddamento. A bocca di pozzo l’acqua sgorga ad una temperatura di circa 87°, arricchita di preziosi sali minerali.

L’acqua salso-bromo-iodica

Quest’acqua, unica al mondo, classificata come acqua salso-bromo-iodica ipertermale, oltre ad essere utilizzata nella balneoterapia e nelle terapie inalatorie, trova la sua prevalente utilizzazione nella maturazione, conservazione e rigenerazione del fango termale “maturo”, ineguagliabile per le sue capacità e proprietà terapeutiche.

Lettini whirlpool e cascate cervicali

La piscina esterna è dotata di lettini whirlpool e cascate cervicali. L’effetto massaggio dei getti d’acqua termale potenziano l’effetto rilassante ed allo stesso tempo tonificante sul corpo. Ed inoltre, cinque volte alla settimana vi attende un divertente appuntamento con l’ Acquagym guidato da un istruttore esperto, che vi aiuterà a mantenervi in forma.

Dopo il bagno vi consigliamo di riposare a bordo piscina, comodamente sdraiati, per prolungare la sensazione di relax data dall’ acqua termale.

 

E’ alle acque che si spiega tutta la “felicità” del carattere veneto
Stendhal, 1817